Syri i Kalter – L’Occhio Azzurro

L’Albania meridionale è una straordinaria meta turistica, famosa per le numerose meraviglie archeologiche e storiche che detiene, come le antiche città di Butrint e Byllis o la città di Gjirokastër, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Inoltre, il territorio montuoso della regione che offre paesaggi sorprendenti e drammatici, e il suo meraviglioso mare richiamano ogni anno migliaia di turisti. Una delle attrazioni più conosciute e più incredibili dell’Albania è la sorgente di Syri i Kalter, circondata da una rigogliosa e varia vegetazione.

Syri i kaltër, che significa letteralmente Occhio Azzurro (conosciuta anche come “Sorgente dell’Occhio Blu”) è una meta turistica popolare, una sorgente carsica a oltre 50 metri di profondità che continua a pompare acqua cristallina e potabile sulla superficie della terra ad una velocità di 18,4 l/s. Alcuni visitatori amano gettare pietre nel centro della sorgente, solo per vederli spinti verso l’alto in superficie dopo un pò. Il centro della sorgente, con il suo colore blu scuro, assomiglia ad una pupilla, mentre i dintorni, più chiari e di una tonalità azzurra, ricordano un’iride. Da qui anche il nome dell’attrazione.




L’ Occhio Azzurro è una delle meraviglie della natura che continua a catturare la nostra immaginazione sin dalla sua scoperta. È una sorgente Vauclusiana (sorgente da cui le acque scaturiscono sotto pressione in contropendenza e da notevole profondità) che origina da una grotta. I subacquei sono scesi a cinquanta metri, ma non è ancora chiaro quale sia la profondità effettiva del foro carsico.

Un’altra attività piacevole e quella di godersi di pranzo al ristorante, situato vicino alla cascata dell’Occhio Azzurro. Il locale ha tavoli costruiti su una balaustra sopra l’acqua fresca della sorgente, e serve piatti tradizionali albanesi, come agnello arrosto e pesce alla griglia. Nelle vicinanze potrete rilassarvi e mangiare nei tavoli posti sotto una piacevole ombra in una zona boscosa designata per il pic-nic.

 

Durante i mesi estivi potreste imbattervi in folle di persone che visitano l’Occhio Azzurro come una delle principali attrazioni turistiche di Saranda e perfetta per nuotare in una calda giornata estiva. Sarebbe meglio arrivare la mattina presto per evitare le folle principali.

Fiume Bistrice

L’attrazione del luogo è accentuata dall’acqua cristallina del fiume Bistrice. Tale è la chiarezza della sua acqua che è possibile esaminare la flora e la fauna che crescono sul letto del fiume dalla sua superficie. È anche possibile nuotare nel fiume. Ma la temperatura dell’acqua, che rimane intorno a 10 gradi Celsius l’anno, fa rinunciare molte persone disposte a fare un tuffo. Il fiume Bistrice non è navigabile.

La foresta

Una vasta vegetazione copre le rive del fiume. Anche la passeggiata nei boschi di querce e castagni è un’esperienza piacevole. I turisti devono camminare per circa 200 metri in questa foresta fitta per raggiungere il punto da dove si può vedere la sorgente.

Dove si trova

L’attrazione si trova nel sud del Paese vicino alla città di Saranda (da cui dista 18 km), nel distretto di Delvine. L’Occhio Blu sorge nel piccolo villaggio di Mullina, sulle pendici occidentali del monte Mali i Gjerë, e si può raggiungere percorrendo la strada Saranda – Argirocastro (Gjirokaster). A circa 3 km dalla strada seguire il sentiero che costeggia il lago. Si può parcheggiare nei pressi di un ristorantino tipico.




Trasporto: Come raggiungere Syri i Kalter

Purtroppo non c’è alcun trasporto pubblico diretto che connetta la sorgente Syri i Kalter con le città vicine. Gli autobus che collegano la città di Saranda con Gjirokastra sono l’unico mezzo per raggiungere questa meta turistica.

La sorgente si raggiunge in seguito ad una deviazione dal percorso Saranda – Gjirokastra. Ci vogliono circa 30-50 minuti per raggiungerla in autobus da Saranda, mentre con la macchina si fa un po prima. E’ possibile noleggiare un veicolo in città per visitare questa attrazione.

Dove alloggiare

Coloro che visitano Syri i kalter completano generalmente il viaggio in un giorno. Ma se si vuole pernottare nella zona ci sono alcuni alberghi economici. Uno di questi è Syri Kalter Kompleksi Turistik che dispone di una manciata di bungalow e di strutture essenziali per servire i clienti. Una buona soluzione può essere alloggiare a Saranda e raggiungere la sorgente in macchina o in bus. Saranda è piena di alberghi di qualità che si adattano a tutti i tipi di gusti e budget.

hotel a Saranda, dove alloggiare

Blu Eye, Albania, Occhio Azzurro
Syri i kalter – L’occhio Azzurro in Albania

 

Valutazione dell\\\'articolo