Il Parco Nazionale di Valbona

Il Parco Nazionale di Valbona

il fiume Valbona e la valle con lo stesso nome
La Valle di Valbona

Con una superficie di 8.000 ettari, il Parco Nazionale di Valbona è il gioiello delle Alpi albanesi – le Montagne Maledette. Valbona è il nome del fiume che scorre attraverso la valle e anche il nome del villaggio situato nel distretto di Tropoja nell’Albania settentrionale. Il distretto della Valle di Valbona confina con il Kosovo a nord-est e il Montenegro a nord-ovest.

La valle del fiume Valbona si trova a 25-30 km a nord-ovest della città di Bajram Curri nell’Albania settentrionale ed è adiacente al parco nazionale di Theth. Situata tra aspri e remoti picchi di montagna la valle sorprende per la varietà dei suoi colori e contrasti. Il suo territorio è attraversato dalla strada Bajram Curri-Dragoti-Valbona e Çerem. La sua biodiversità la rende importante come attrazione turistica.




La configurazione del Parco Nazionale di Valbona, l’idrologia, le foreste, i fiori, le abitazioni caratteristiche e l’ospitalità della sua gente rendono questo parco un posto ideale per essere visitato. Il suo punto focale è il villaggio di Valbona: un villaggio abbastanza isolato con poche possibilità di alloggio per i viaggiatori, e senza negozi, ufficio postale, stazione di benzina … I picchi rocciosi e drammaticamente ripidi, come Jezerce, Iron, Kollata e Pecmarrës, attirano escursionisti, avventurieri e alpinisti provenienti da tutto il mondo. I prodotti agricoli della zona sono naturali e completamente biologici e il cibo è fresco e fatto in casa.

Montagne, Api albanesi, Valle di Valbona
La bellissima natura della Valle di Valbona

La natura meravigliosa, l’aria pulita, i picchi alta e caratteristici, i laghi, le numerose risorse idriche, le foreste, le montagne, la flora e la fauna del Parco Nazionale di Valbona offrono le condizioni per sperimentare un vero turismo ecologico. Ci sono meravigliosi sentieri ben segnalati che collegano l’intera area, offrendo agli escursionisti e agli amanti della natura la possibilità di esplorare non solo luoghi nella Valle Valbona, ma anche luoghi e sentieri del vicino Montenegro …. La valle di Valbona è la zona turistica più visitata di Tropoja, anche la più visitata nelle Alpi albanesi dopo la valle di Thethi. Questa zona di rara bellezza è preferita non solo dai turisti albanesi ma anche dai turisti stranieri che amano conoscere le abitudini o le tradizioni dei villaggi settentrionali.

Il fiume Valbona

Valbona nasce dalle pendici della montagna di Jezerce, la cima più alta delle Alpi albanesi (2693.5 m), ed è il fiume più importante delle alpi che sfocia in seguito nel fiume Drin. Il fiume Valbona scende ruggente e spumoso dalle montagne di Ragan e di Çerem per poi proseguire più lento verso il villaggio di Valbona e verso Dragobia. Le sue acque, profonde anche un metro, sono pulite e limpide. La varietà della natura offre ai turisti la possibilità di praticare numerosi sport e di divertirsi in tante maniere: nuotando, pescando, facendo canottaggio e kayak. Durante la maggior parte del tempo si può trovare la neve e in estate sono presenti numerose cascate come quella di Rragam.

Il villaggio di Valbona

Il villaggio di Valbona si trova a circa 1000 metri sul livello del mare. Per raggiungerlo bisogna guidare dalla capitale per circa 7 ore. Ogni visitatore ha la possibilità di prendere il traghetto nel lago di Koman. Nella zona non si deve perdere una visita al villaggio di Dragobia, il più antico della zona, con torri di pietra vecchie di 100 e 200 anni. Durante l’intero viaggio si è accompagnati dall’acqua limpida del fiume Valbona.

Come raggiungere la Valle di Valbona?

Per raggiungere la valle di Valbona si possono usare diversi mezzi di trasporto: bus, van, traghetto o il mezzo proprio che è secondo noi la scelta migliore. E’ possibile raggiungere Valbona partendo dalla capitale Tirana. Il viaggio è impegnativo e dura circa 7 ore ma i paesaggi mozzafiato che si attraversano ripagano di tutta la fatica. La parte principale del viaggio, il tratto Tirana-Bajram Curri, comprende il viaggio in traghetto di 2 ore e mezzo sul lago di Koman. Durante la traversata si possono ammirare i torrenti e le piccole valli che collegano il lago con il fiume Drini.


Domestic_Upto20_IT Banner Image Banner 160 x 600

Monumenti naturali da vedere:

La Grotta di Dragobia (Shpella e Dragobise)

I Sorgenti di Valbona (Burimet e Valbones)

I Pini di Valbona (Pishat e Valbones)

Le valli ghiacciate di Kukaj (Lugina te akullta te Kukaj)

Dove alloggiare a Valbona:

Nella Valle di Valbona ci sono diverse tipologie di alloggi, tra cui Hotel Dini, Hotel Margjeka, ostelli come Jezerca Guesthouse.

Dove Alloggiare a Valbona