Publisher Website!

Valona

Guida di Valona, una delle città più belle dell’Albania

Valona (Vlore in albanese) è una città antica, fondata nel VI secolo a.C., inizialmente conosciuta con il nome di Aulona. La città ha un’importanza storica per l’Albania in quanto è stata la sede della prima assemblea nazionale che, il 28 novembre 1912, ha dichiarato l’indipendenza del paese dal dominio ottomano. In seguito conosceremo una serie di informazioni necessarie per visitare la città di Valona, come la geografia, il clima, come raggiungerla e le principali attrazioni.



Geografia

Valona è situata in una bellissima posizione, di fronte alla penisola di Karaburun e all’isola di Sazan, circondata da bellissime spiagge rocciose o sabbiose. La città si trova nella regione costiera sud-occidentale dell’Albania, all’estremità sud dell’Adriatico e nella parte settentrionale del Mar Ionio. La costa di Vlore rappresenta circa il 30% dell’intera costa nazionale e in prossimità si trova la Riviera albanese. Dista 135 km dalla capitale, Tirana, e solo 72 km la separano dall’Italia (Canale di Otranto), e 123 km dalla Grecia (l’isola di Corfù). Qui si trova anche il secondo porto più grande d’Albania. La regione di Valona comprende 4 città; Valona, Selenica, Himara e Orikum.

Le sue strade sono molto sceniche mentre passano in mezzo a uliveti, attraversano villaggi, scendono le curve dei passaggi di montagna, per raggiungere giù alla base, le spiagge deserte, bagnate da acque turchesi.

Clima

Valona ha un clima tipico mediterraneo, con inverni miti e generalmente umidi e estati calde ed asciutte. La regione di Valona ha tre zone climatiche fondamentali: la costa ha temperature moderate, come gli altri paesi del Mediterraneo, e non soffre i venti freddi come il resto dell’Albania occidentale. Le aree interne e collinari della regione hanno un clima fresco simile a quello dell’Europa centrale. La regione montuosa, come Llogara, possiede un clima continentale asciutto. In inverno può essere abbastanza freddo (anche se la neve è relativamente sconosciuta) e ha un’aria fresca durante tutta l’estate. Valona riceve più ore di sole all’anno rispetto a qualsiasi altra regione dell’Albania (oltre 2000 ore di sole ogni anno). Questo clima aiuta anche la crescita degli ulivi nella regione di Vlora, circa 280.000 alberi. Il marchio di oliva “Vlonjak” è uno dei più antichi in Europa ed è conosciuto per la sua grande produzione di olio.



Storia

Valona è una città antica, dove si sono verificati eventi importanti nelle lotte per la libertà e l’indipendenza. In tempi antichi la città era conosciuta sotto il nome di Aulona. All’inizio era solo una città  portuale ed era famosa per i suoi uliveti e vigneti. Dopo la caduta di Apollonia e Orichum, divenne il porto principale di Illyria. Le emigrazioni dei barbari l’hanno danneggiata fortemente e hanno portato il ritiro della città verso l’entroterra. Durante il Medioevo la città fu fusa in uno con la fortezza di Kanina, situata a pochi chilometri a sud-est.

Invasa diverse volte durante i secoli, prima dai Normanni, poi dagli eserciti bizantini e i serbi, nel XIV secolo, passa ai feudatari Balshaj dell’Albania settentrionle. La città divenne un importante centro commerciale e artigianale nota non solo per i vini e il sale, ma anche per le sue spade, le sue navi e la sua seta.

I turchi invasori hanno preso la città di Valona nel 1417 e il Sultano Sulejman Il Magnifico costruì una fortezza sul mare nel 1531, che si crede fosse stata progettata dall’architetto albanese Sinan. Dal XVII e XVIII secolo, Valona era nuovamente diventato un importante porto e centro economico e nel 1812 fu presa da Ali Pasha Tepelena.

Fu a Valona che fu convocata un’Assemblea che proclamò l’Albania come stato indipendente, formando il primo governo nazionale guidato da Ismail Qemali, il 28 novembre 1912. In questo periodo Valona divenne la capitale del Paese. Il governo rimase lì fino al gennaio 1914.

Valona fu occupata dalle truppe italiane nel 1914 durante la prima guerra mondiale, poi nel 1939 e successivamente dai tedeschi nel 1943. Valona fu liberata nel 15 ottobre 1944.

Come arrivare

In macchina: da Tirana, seguire la strada: Tirana-Durres-Kavaje-Rrogozhine-Lushnje-Fier-Vlore (Valona). La strada è molto buona. Dalla Macedonia, seguire la strada: Qafe Thane-Librazhd-Elbasan-Rrogozhine-Lushnje-Fier-Vlore. Dalla Grecia si possono prendere tre strade: Kakavije-Gjirokaster-Tepelene-Vlore; o Kakavije-Gjirokaster-Qafe e Muzines-Sarande-Vlore; oppure Qafe Bote-Sarande-Dhermi-Vlore. L’ultimo itinerario è il più corto ma anche il più lento per via di numerose curve. Ma è anche un itinerario bellissimo perché attraversa il Passo di Llogara. Centinaia di curve, e la costa sul lato sinistro … Bisogna guidare con attenzione, questa strada richiede la massima concentrazione e richiede tenere d’occhio il sistema di raffreddamento della macchina.

In autobus: si può prendere un autobus da Tirana – il viaggio può essere molto lento! È inoltre possibile prendere un minibus (furgon) da una delle città vicine (ad esempio, Saranda, Fier) che può essere più veloce dei bus. Gli autobus e i furgoni fermano nel centro della città vicino alla Moschea di Muradie. In alternativa si può prendere un autobus da Atene. Ci sono bus di notte e autobus di giorno che si fermano nel centro di Atene e costano 30 euro a persona.

In barca: da maggio 2015 è possibile raggiungere Valona con traghetti che partono dal porto di Brindisi di notte e arrivano presto la mattina.

Dentro la città

Ci sono tre aree che potreste visitare a Valona – le spiagge, il porto e il centro della città.
Le spiagge – si estendono parecchi Km a sud-est del porto, e in questo tratto ci sono numerosi alberghi e appartamenti. Ci sono delle belle spiagge anche a nord-ovest del porto, ma queste sono meno facilmente accessibili.
La zona portuale – sono numerosi gli alberghi e i ristoranti in questa zona e il mare è incredibile (anche se consigliamo le spiagge private)
Il centro della città – si trova nell’entroterra, a circa 2 km a nord del porto. Ci sono molti bar, negozi e ristoranti lungo questo viale. Il centro della città ha alcune attrazioni turistiche, ma se siete venuti a Valona per le spiagge non è questa la zona adatta a voi. La ragione principale per soggiornare in questa zona è la sua comodità nel prendere gli autobus che servono le città vicine.

Guida Valona (Vlore), vista della bellissima città costiera, Albania