Guida di Valona, una delle città più belle dell’Albania

Valona (Vlore in albanese) è una città antica, fondata nel VI secolo a.C., inizialmente conosciuta con il nome di Aulona. La città ha un’importanza storica per l’Albania in quanto è stata la sede della prima assemblea nazionale che, il 28 novembre 1912, ha dichiarato l’indipendenza del paese dal dominio ottomano. In seguito conosceremo una serie di informazioni necessarie per visitare la città di Valona, come la geografia, il clima, come raggiungerla e le principali attrazioni.




Geografia

Valona è situata in una bellissima posizione, di fronte alla penisola di Karaburun e all’isola di Sazan, circondata da spiagge rocciose o sabbiose. La città si trova nella regione costiera sud-occidentale dell’Albania, li dove il Mar Ionio e il Mar Adriatico s’incontrano.

La costa di Valona rappresenta circa il 30% dell’intera costa nazionale e in prossimità si trova la Riviera albanese. Dista 135 km dalla capitale, Tirana, e solo 72 km la separano dall’Italia (Canale di Otranto), e 123 km dalla Grecia (l’isola di Corfù). Qui si trova anche il secondo porto più grande d’Albania.

La regione comprende 4 città: Valona, Selenica, Himara e Orikum. Le sue strade sono molto sceniche mentre passano in mezzo a uliveti, attraversano villaggi, scendono le curve dei passaggi di montagna, per raggiungere giù alla base, spiagge bagnate da acque turchesi.

Clima

Valona ha un clima tipico mediterraneo, con inverni miti e generalmente umidi e estati calde ed asciutte.

La regione di Valona ha tre zone climatiche fondamentali: la costa ha temperature moderate, come gli altri paesi del Mediterraneo, e non soffre i venti freddi come il resto dell’Albania occidentale. Le aree interne e collinari della regione hanno un clima fresco simile a quello dell’Europa centrale. La regione montuosa, come Llogara, possiede un clima continentale asciutto.

Valona riceve più ore di sole all’anno rispetto a qualsiasi altra regione dell’Albania (oltre 2000 ore di sole ogni anno).




Storia

Valona è una città antica, dove si sono verificati eventi importanti nelle lotte per la libertà e l’indipendenza. Fu in questa città che fu convocata l’Assemblea che proclamò l’Albania Stato indipendente, formando il primo governo nazionale nel 28 novembre 1912. In questo periodo Valona divenne la capitale del Paese. Se ti piace la storia puoi andare a Sheshi i Flamurit (Piazza della bandiera) dove si trova la maggior parte dei musei della città (Museo dell’Indipendenza, Museo Etnografico …)

Scopri di più sulla storia di Valona

 

Come arrivare

Valona può essere raggiunta:

– in macchina dalle principali città dell’Albania (Tirana, Saranda, Durazzo, Argirocastro e Berat) e dagli stati vicini Macedonia e Grecia.

in autobus o minibus dalle città di Tirana, Saranda, Fier, oppure dalla capitale della Grecia, Atene. Gli autobus e i furgoni fermano nel centro della città, vicino alla Moschea di Muradie.

– in barca: da maggio 2015 è possibile raggiungere Valona con traghetti che partono dal porto di Brindisi di notte e arrivano presto la mattina.

Cosa vedere a Valona

Ci sono tre aree che potreste visitare a Valona – le spiagge, il porto e il centro della città.

Le spiagge – si estendono parecchi Km a sud-est del porto, e in questo tratto ci sono numerosi alberghi e appartamenti. Ci sono delle belle spiagge anche a nord-ovest del porto, ma queste sono meno facilmente accessibili.

La zona portuale – sono numerosi gli alberghi e i ristoranti in questa zona e il mare è incredibile (anche se consigliamo le spiagge private).

Il centro della città – si trova nell’entroterra, a circa 2 km a nord del porto. Ci sono molti bar, negozi e ristoranti lungo questo viale. Il centro della città ha alcune attrazioni turistiche, ma se siete venuti a Valona per le spiagge non è questa la zona adatta a voi. La ragione principale per soggiornare in questa zona è la sua comodità nel prendere gli autobus che servono le città vicine.

La città ha un’importanza storica per l’Albania in quanto ha ospitato la Prima Assemblea Nazionale, che ha dichiarato l’indipendenza del paese dal dominio ottomano. Il Museo dell’Indipendenza è dedicato a questo evento storico. Altri musei da visitare sono quelli etnografico e quello storico.

Tra le attrazione da non perdere c’è la Moschea di Muradije, costruita nel 1542, il sito religioso di Kuzum Baba, situato sulla collina di Valona, i parchi archeologici Orikum e Amantia e il Parco Nazionale di Llogara.

Scopri di più sulle attrazioni di Valona

 

Cosa fare a Valona

La regione di Valona offre numerose possibilità di praticare sport come immersioni, kayak, paracadutismo, rafting, trekking… Le varie escursioni verso il Parco nazionale di Llogara e verso la Laguna di Narta vi faranno scoprire paesaggi incantevoli.  Anche se l’attività più amata per i turisti che visitano la città è la scoperta delle sue bellissime spiagge e di tuffarsi nelle acque pulite della Riviera Albanese.

La vita notturna – Valona è famosa per la sua dinamica vita notturna, specialmente nelle notti estive. In città e lungo la sua costa puoi trovare qualsiasi tipo di club, da quelli che suonano musica folk tradizionale alle discoteche dove puoi festeggiare fino al mattino con altri bellissimi turisti albanesi e stranieri.

 

Guida Valona (Vlore), vista della bellissima città costiera, Albania